Rivoluzione Animalista contro Forza Italia e la pelliccia della Casellati

Siamo fortemente delusi e indignati per il fatto che una delle prime autorità dello Stato, come la presidente del Senato, Maria Elisabetta Casellati, ​si sia presentata alla prima della Tosca, alla Scala di Milano, con una vistosa pelliccia.

Un gesto fuori luogo, un dresscode discutibile, che fa passare un​ messaggio totalmente sbagliato: che ci si può far belli tramite prodotti derivanti da poveri e innocenti animali uccisi. Soprattutto da chi, come la Casellati,​ dovrebbe rappresentare un esempio istituzionale per la nostra comunità. Al contempo, chiediamo a Forza Italia da che parte sta: a tutela o contri gli animali.

​Il partito del presidente Berlusconi deve fare immediata chiarezza, visto e considerato che nelle sue fila milita l’onorevole Michela Brambilla, che si è sempre definita​ animalista convinta attraverso campagne mediatiche scintillanti e scenografiche. Ma sinora da Forza Italia abbiamo assistito solamente a un inaccettabile ​silenzio politico.​

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito web utilizziamo strumenti di terze parti che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul tuo computer. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma tu hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Privacy & Cookie Policy