Padova, Riciclavano veicoli di lusso: tre persone finiscono in manette

incidente a1

Scoperto dalla Polizia stradale di Padova un sistema messo a punto da un gruppo criminale attraverso il quale venivano riciclate autovetture di particolare valore economico come Porsche, Maserati e anche veicoli di fascia media: 3 persone sono finite in manette mentre ad una quarta è stato imposto l’obbligo di firma. L’indagine ha permesso d’individuare e indagare ben 37 persone.

Il gruppo criminale si rivolgeva ad aziende in difficoltà economiche che acquisivano veicoli in leasing; queste auto venivano poi cedute agli arrestati a prezzi stracciati. Mentre le aziende continuavano a pagare le rate mensili per qualche tempo, l’organizzazione si preoccupava di far arrivare all’estero (Spagna e Finlandia in particolare) i veicoli per poi rivenderli sui mercati esteri a prezzi concorrenziali pubblicizzandoli anche su alcuni siti internet.

Nel frattempo i titolari delle ditte producevano false denunce di furto o di appropriazione indebita interrompendo i pagamenti del leasing. Grazie alla cooperazione con le Polizie spagnole e finlandesi è stato possibile ricostruire e documentare l’attività criminale e recuperare una serie di veicoli di particolare valore economico.

Fonte: Polizia di Stato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito web utilizziamo strumenti di terze parti che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul tuo computer. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma tu hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Privacy & Cookie Policy