Operazione antidroga, scoperta “officina” della droga a Reggio Emilia

incidente a1

La droga era stipata ovunque: nei controsoffitti, nelle autovetture in riparazione e nei cassetti dell’officina meccanica a Reggio Emilia di proprietà di un cittadino maghrebino, da anni residente regolarmente in Italia.

Gli uomini della Squadra mobile della Questura hanno scoperto e sequestrato oltre due quintali di stupefacente: 221 chili di hashish, 4 di cocaina ed 1 chilo di marijuana.

Insieme al titolare dell’attività, gli agenti hanno arrestato anche i due dipendenti, tutti sono accusati di detenzione di droga ai fini di spaccio.

Oltre alla droga sono stati trovati anche pacchetti con grosse somme di denaro contante.

Fonte: Polizia di Stato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito web utilizziamo strumenti di terze parti che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul tuo computer. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma tu hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Privacy & Cookie Policy