NISCEMI, RIVOLUZIONE ANIMALISTA: “SILENZIO SU PERICOLOSITA’ ANTENNE MUOS. MINISTERO SPIEGHI”

Rivoluzione Animalista vuole rivolgere l’attenzione sul “Muos”, struttura di trasmissione della Marina degli Stati Uniti, situata a Niscemi in Sicilia, in provincia di Caltanissetta. Tale stazione, parte integrante della base Nato di Sigonella, è l’attuazione del programma militare denominato in codice C4ISR il cui principale contractor è il Tobyhanna Armi Depot negli Stati Uniti. Questo sistema di combattimento è volto alla ricognizione, acquisizione ed attacco dei bersagli per quanto riguarda l’uso dei droni armati senza pilota, mentre il segmento satellitare composto da tre parabole funge da interconnessione tra i satelliti e le antenne operanti in banda HF/VLF/ULF e, queste ultime hanno il compito di mantenere i contatti con i sommergibili nucleari in profondità operanti in zone di guerra ed i relativi centri di controllo nonché supporto alle truppe di comunicazione alle truppe terrestri.

Purtroppo, pur comprendendo la necessità che gli Usa hanno di tale sistema e pur essendo a conoscenza che per quanto concerne il segmento satellitare questo non ingenera particolari problemi alla salute dell’essere umano e degli animali, Rivoluzione Animalista è comunque qui a contestare ciò che riguarda il segmento delle basse frequenze in HF/VLF/ULF, in quanto su tali bande vengono normalmente applicate potenze di parecchie decine di kilowatt. In funzione di questi aspetti che riteniamo allarmanti per la salute pubblica, dunque, come partito interverremo presso il Ministero della Difesa al fine di ottenere dei riscontri probatori circa la non pericolosità del segmento delle basse frequenze su persone e animali. Inoltre, ci rivolgiamo al ministro del “social network”, Matteo Salvini, per sapere se è sua intenzione affrontare una questione che potrebbe mettere a rischio la salute dei quasi 30mila abitanti di Niscemi e di tutti gli animali del territorio. I cittadini debbono sapere cosa sta accadendo intorno al Muos”.

Così, in una nota, il segretario nazionale del Partito Rivoluzione Animalista, Gabriella Caramanica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito web utilizziamo strumenti di terze parti che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul tuo computer. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma tu hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Privacy & Cookie Policy