Lombardia, Caramanica (RA): “la Lega vuole la caccia alla volpe, vergognosi”

caccia alla volpe

La Lega getta la maschera e si conferma amica intima delle lobby venatorie. Mentre il ministro Centinaio vuole sempre più cinghiali nei ristoranti italiani e il vicepremier Salvini non proferisce parola di fronte alle morti animali e alle tragedie umane, dovute alla caccia, in Lombardia accade l’incredibile: il Carroccio vuole liberalizzare la caccia alla volpe sul territorio regionale.

Un provvedimento vergognoso, scandaloso, che conferma il voltafaccia dei leghisti di fronte alla comunità: in campagna elettorale, pur di accaparrarsi qualche voto, sono i più strenui difensori dell’ambiente e degli animali, mentre una volta al potere si rimangiano tutto, diventando fedeli alleati dei cacciatori. Un comportamento inopportuno e illogico che Rivoluzione Animalista condanna con forza, promettendo il massimo impegno e la massima attenzione per la tutela della volpe: in Lombardia come in tutta Italia.

Così, in una nota, il segretario nazionale di Rivoluzione Animalista, Gabriella Caramanica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito web utilizziamo strumenti di terze parti che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul tuo computer. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma tu hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Privacy & Cookie Policy