La Spezia, Ritrovato l’anziano allontanatosi da casa

Si sono concluse, positivamente, con il ritrovamento in vita dell’uomo scomparso ad Ameglia, le operazioni di ricerca iniziate nella tarda serata di lunedi scorso, 24 giugno. L’uomo, 93 anni ancora da compiere, si era allontanato dalla propria abitazione, sita nel centro del paese.

Al ricevimento della segnalazione di scomparsa, si sono messe in moto le operazioni della ricerca che hanno visti impegnati, fino al ritrovamento odierno, Vigili del Fuoco, Carabinieri, Volontari di Protezione Civile e personale del C.N.S.A.S.

Ininterrottamente, tutte le componenti in campo si sono adoperate senza sosta nelle operazioni di supporto logistico e ricerca, rese ancora più difficoltose dalla folta vegetazione che caratterizza ampie zone dell’abitato di Ameglia e dei suoi dintorni.

I Vigili del Fuoco, oltre alle squadre terrestri, hanno impiegato nella giornata di ieri anche unità cinofile provenienti dall’Emilia Romagna, nonchè personale SAPR (Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto) che ha effettuato ricerche con i droni anche nella notte tra lunedi e martedi, e l’elicottero “Drago.63” che ha effettuato diversi sorvoli a varie quote in zona, con il furgone UCL (Unità Comando Locale) posizionato in loco, ad assolvere alla funzione di Comando Avanzato.

La svolta nel pomeriggio di mercoledi 26 giugno, quando una squadra del C.N.S.A.S ha individuato l’uomo in una zona impervia di difficile accesso e dove, successivamente, lo ha raggiunto prestandogli le prime cure per poi posizionarlo su una particolare barella. Per consentirne il recupero in sicurezza, altro personale e i Vigili del Fuoco provvedevano, armati di motosega e falcini, a liberare dalla fitta vegetazione una zona che permettesse il passaggio della barella e dei soccorritori.

Successivamente, in completa sinergia e collaborazione, adottando tecniche condivise patrimonio dei due Corpi, la persona veniva recuperata e affidata al personale della locale Croce Rossa per il successivo trasporto al Pronto Soccorso per i dovuti accertamenti.

Fonte: Vigili del Fuoco 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito web utilizziamo strumenti di terze parti che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul tuo computer. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma tu hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Privacy & Cookie Policy