Coronavirus, Caramanica di Rivoluzione Animalista: “Conte e Borrelli creino un gruppo di protezione civile per gli animali

In questo complesso momento di emergenza sanitaria legata al Coronavirus, da tutta Italia ci giungono le forti preoccupazioni di volontari e cittadini in merito alle condizioni di salute di migliaia di animali: maltrattamenti, abbandoni, canili e altre strutture pubbliche lasciate nell’oblio.

Sono tante le criticità che pendono irrisolte e che il governo italiano, di concerto con la protezione civile, ha il dovere istituzionale e morale di affrontare e risolvere. Già in precedenza il partito politico Rivoluzione Animalista aveva alzato l’attenzione mediatica su questa precaria realtà, oggi quindi chiediamo ufficialmente e con forza al premier Conte e al commissario Borrelli di costituire un gruppo ad hoc di protezione civile: volontari specializzati per la cura e la assistenza, che dialoghino con comuni ed enti locali per la tutela dei diritti animali.

Dobbiamo agire in fretta prima che altri animali muoiano in questo momento di immensa difficoltà.

Così, in una nota, il segretario nazionale del partito Rivoluzione Animalista, Gabriella Caramanica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito web utilizziamo strumenti di terze parti che memorizzano piccoli file ( cookie ) sul tuo computer. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente ( cookie tecnici ), per generare rapporti sull’utilizzo della navigazione ( cookie statistici ) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti ( cookie di profilazione ). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma tu hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Privacy & Cookie Policy