Andromeda che sorge sulle Apuane: per la Nasa è la foto del giorno

Orgoglio massese… alle stelle: uno scatto di Matteo Dunchi, 27enne con la passione per la fotografia (ma è già ai livelli dei grandi professionisti), è stata pubblicata ieri su apod.nasa.gov , vale a dire sul sito top delle immagini astronomiche mondiali, quello della Nasa che ogni giorno pubblica l’«Astronomy Picture of the Day». La foto del giorno dell’Astronomia, insomma, a livello planetario.

L’IMMAGINE in questione è «Andromeda Rising over the Alps» e ritrae la Galassia di Andromeda mentre sorge da dietro le Apuane. Matteo l’ha inviata all’Apod della Nasa e l’immagine è stata esaminata, promossa e pubblicata. Sembra facile, ma non lo è: all’Apod arrivano duemila foto al mese… «Io l’ho scattata il 12 luglio scorso da Renara – ci spiega lo stesso Matteo – , uno dei migliori posti della zona, chiuso in una valle al riparo dall’esagerato inquinamento luminoso del nostro territorio, che sta cancellando di anno in anno la visione del cielo notturno. Da altri posti come il Monte Tambura, Campocecina, Pian della Fioba o Pasquilio, si vede in basso un mare di luce che si riverbera su tutto il cielo. E molta di quella luce – sottolinea Matteo, cogliendo al volo l’occasione – è prodotta da sprechi energetici e inquinamento».

GRANDE la soddisfazione nel Gruppo Astrofili Massesi (al quale Matteo è iscritto) per la pubblicazione della foto: il Gam è la più antica associazione scientifica della nostra provincia (esiste da 42 anni) e realizza un centinaio di iniziative pubbliche di astronomia all’anno, tra il Planetario di Marina di Carrara – che gestisce – , piazze e scuole della zona. «La pubblicazione della foto di Matteo sull’Apod è un prestigioso riconoscimento – spiega il presidente del Gam, Pietro Baruffetti – perché in quel sito compaiono spesso immagini riprese dal telescopio spaziale, dalle sonde che visitano i pianeti e gli oggetti del Sistema Solare, dai più grandi telescopi terrestri. E poi è la prima volta di un massese su questa rubrica prestigiosa. In passato il nostro socio Paolo Lazzarotti era comparso decine di volte in una rubrica analoga della Nasa, Lpod, che sta per “foto lunare del giorno”).

Un bel risultato che premia dunque l’attività del Gam e le sue nuove leve come appunto questo giovane fotografo che promette benissimo. Ventisette anni, studente di Ingegneria Gestionale a Pisa, Matteo coltiva la passione per la fotografia da oltre otto anni. «Non è, per ora, un lavoro: vedremo in futuro», dice. «Scatto soprattutto paesaggi e foto naturalistiche, inoltre collaboro con varie istituzioni in ambito turistico, culturale e commerciale». Ha all’attivo anche articoli sulla nostra provincia apparsi sul sito ufficiale della Toscana, Visit Tuscany, e di associazioni locali come Massa Da Vivere. Anche il nostro quotidiano ha più volte pubblicato belle foto di Matteo, spesso presente in eventi particolari che si svolgono in territorio apuano. Chi volesse vedere i suoi scatti, può andare su Flickr www.flickr.com/photos/md88 oppure sulla pagina di Facebook “Matteo Dunchi Photography”. La foto del giorno della Nasa, invece, è stata pubblicata ieri all’indirizzo http://apod.nasa.gov/apod/ap150817.html …ah, la didascalia della foto di Dunchi è stata scritta da un astronomo professionista della Nasa. E scusate se è poco…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *